Demand generationLeadLead generationLead managementProcesso d'acquisto

La Lead generation e il coinvolgimento dei clienti potenziali

Come ormai sappiamo, un Programma di Lead generation ha come obiettivo finale la generazione di clienti potenziali “qualificati” o lead che: a)   hanno dimostrato di avere un certo interesse (o motivazione) verso l’azienda e i suoi prodotti o servizi; b)   possiedono delle caratteristiche che li avvicinano o che corrispondono perfettamente a quelle del Cliente Ideale,

LeadLead generation

La Lead generation e il profilo del Cliente Ideale

Nel precedente post abbiamo visto che un Programma di Lead generation ha come obiettivo finale la generazione di clienti potenziali “qualificati” o lead che: a) hanno dimostrato di avere un certo interesse (o motivazione) verso l’azienda e i suoi prodotti o servizi; b) possiedono delle caratteristiche che li avvicinano o che corrispondono perfettamente a quelle del Cliente Ideale,

Demand generationLeadLead generationLead managementProcesso d'acquisto

Il Piano di Demand generation e il Programma di Lead generation

Come ho chiarito più volte, un Piano di Demand generation si compone fondamentalmente di due strumenti: il Programma di Lead generation e il successivo Programma di Lead management. Il Piano di Demand generation si propone di acquisire clienti potenziali e di trasformare – attraverso una serie programmata di attività – quelli più ricettivi in clienti

LeadLead generationMarketing e Vendite

La lead generation e il Cliente Ideale: 10 punti chiave

Nel post precedente ho cercato di spiegare il primo passo che occorre fare per sviluppare un processo di Lead generation (acquisizione di clienti potenziali) e che consiste nell’individuazione del profilo del Cliente Ideale. Riassumo questo argomento per concetti-chiave: 1.    Un processo di Lead generation inizia con la definizione del profilo del Cliente Ideale.  2.    Il