Sfogliato da
Categoria: Demand generation

Ottimizzare le landing page

Ottimizzare le landing page

La landing page è una pagina web dove si viene indirizzati (landing = atterraggio) dopo che si è cliccato su un link presente in un sito web, un blog, un’email, un messaggio pubblicitario, ecc. E si è cliccato su quel link perché conteneva un’offerta che interessava al visitatore: nel nostro caso, in un programma di Demand generation, l’azione che si vuole ottenere è la registrazione per ottenere una determinata offerta, come un white paper, un eBook, un webinar, ecc.  La…

Leggi tutto Leggi tutto

Il processo di acquisto: le ultime fasi

Il processo di acquisto: le ultime fasi

Nel precedente post ho esaminato i primi tre stadi del processo d’acquisto. Oggi, descrivo gli ultimi due stadi.  4° stadio: Valutazione delle alternative (Evaluate alternatives) Dopo aver definito i criteri di valutazione, il compratore (a volte nella parte del servizio acquisti) passa a verificare quali fornitori soddisfino meglio questi criteri. Nelle precedenti fasi, soprattutto attraverso Internet, il prospect ha già individuato alcuni potenziali fornitori. Adesso continuerà la ricerca e, quando avrà raggiunto un numero sufficiente di alternative, verificherà come ognuna…

Leggi tutto Leggi tutto

Seguitemi su Twitter

Seguitemi su Twitter

Da qualche giorno ho iniziato a conversare, con colpevole ritardo, su Twitter.   Se vi interessa, potete seguirmi anche su questa piattaforma, dove amplio il discorso avviato in questo Blog, segnalando articoli, post, libri e argomenti interessanti su tutto quello che riguarda la Demand generation. Potremo sviluppare il nostro dialogo e conversare, in modo da conoscerci meglio. Questo è il link al mio account dove potrete iniziare a seguirmi. Vi aspetto.    

Il processo di vendita

Il processo di vendita

Un Piano di Demand generation si compone di una serie successiva di attività che coinvolgono il cliente potenziale, come fornirgli la possibilità di scaricare un white paper, partecipare a un webinar, vedere un video o ascoltare un podcast, ecc. L’obiettivo consiste nel cercare di trasformare i clienti potenziali in clienti effettivi, iniziando dalle prime fasi in cui il prospect è ancora a uno stadio di nessuna o scarsa conoscenza dei prodotti dell’azienda, per continuare poi a coinvolgerlo sempre di più,…

Leggi tutto Leggi tutto

Seed nurturing

Seed nurturing

Nello sviluppo di un Piano di Demand generation, la prima fase (Lead generation) si basa sulla raccolta dei dati dei clienti potenziali che sono necessari per qualificarli. Quando questi dati soddisfano le condizioni del Cliente Ideale, i clienti potenziali possono essere successivamente trasferti alla seconda fase, quella denominata “Lead nurturing”. La prima identificazione dei prospect avviene con la raccolta dei nominativi, che molto spesso si verifica quando il prospect compila un modulo di registrazione che permette di ottenere del contenuto…

Leggi tutto Leggi tutto

Buyer Persona

Buyer Persona

Un Piano di Demand generation è costituito da diversi contenuti che vengono offerti ai clienti potenziali attraverso le fasi della Lead generation e del Lead nurturing. Naturalmente, perché questi contenuti siano efficaci e riescano a coinvolgere i lead, è necessario che siano “mirati” sui loro obiettivi e sulle loro necessità. Come possiamo creare dei contenuti che si rivolgano a tutti i lead? Ovviamente, non è possibile offrire per ogni step di un Piano di Demand generation tanti contenuti quanti sono…

Leggi tutto Leggi tutto